OAuth

AltosMail utilizza OAuth per l’autorizzazione degli API. Supporta entrambi OAuth 1a e OAuth 2; ma dall’aggiornamento 1.1.2 l’amministratore dell’istanza AltosMail deve sceglierne uno dei due. Va ricordato che OAuth 2 è consigliabile esclusivamente per server protetti da SSL.

L’amministratore AltosMail dovrà abilitare le API dalle impostazioni-> Impostazioni API e selezionare la modalità di verifica API (OAuth 1a o OAuth2) desiderata. Questo aggiungerà le “Credenziali API” al menù dell’admin. Una ID cliente segreta dovrà poi essere generata, perché sarà necessaria nei processi seguenti.

Tutte le richieste di autorizzazione andrebbero fatte alle istanze URL specifiche di AltosMail. Per esempio:
https://your-altosmail.altosmail.com

Il processo OAuth a volte riscontra complicazioni. Se possibile, è meglio usare una libreria OAuth per la lingua che viene utilizzata.